Ricevi subito un SMS con il codice fiscale UNICEF. È gratis. Utilizzalo al momento della tua dichiarazione.

Come utilizziamo il tuo 5xmille

Guerre, epidemie, catastrofi naturali,
non ci fermiamo di fronte a nulla.

Ricevi subito un SMS con il codice fiscale UNICEF. È gratis. Utilizzalo al momento della tua dichiarazione.
Decidendo di devolverci il 5xmille e così aderendo alla nostra mission, entrerai a far parte della Community UNICEF e riceverai Sms e telefonate di aggiornamento su progetti e attività a favore dei bambini, con personalizzazione basata sui tuoi interessi e preferenze.

Il tuo 5xmille all'UNICEF: Una Storia Bellissima.

Cosa possiamo fare con il tuo 5xmille

Scopri il valore della tua firma.
Con il tuo 5xmille all’UNICEF puoi dare un aiuto concreto a migliaia di bambini dei paesi più poveri.

calcola

Inserisci qui il tuo reddito lordo annuo e scopri cosa puoi fare a favore dei bambini.

Ecco cosa puoi destinare all'UNICEF
attraverso il tuo 5xmille:

Attenzione Inserire un importo
superiore a 150 euro.

bambini

bustina di sali reidratanti

vaccino contro la polio

pacco di latte terapeutico

vaccino contro il morbillo

materiale scolastico

Ogni giorno, nei paesi poveri, migliaia di bambini perdono la vita a causa di malattie prevenibili e curabili. L'UNICEF lavora per cambiare tutto ciò. L'UNICEF lavora per dare ai bambini la possibilità di sopravvivere, crescere e diventare grandi, serenamente. Scopri come utilizziamo il tuo 5xmille!

Siamo in prima linea per l'istruzione di tutti i bambini.

123 milioni di bambini nel mondo non vanno a scuola, circa 250 milioni di ragazzi non sono completamente alfabetizzati e le bambine restano le più svantaggiate. Nel 2017 l’UNICEF ha assicurato l’istruzione a 8,8 milioni di bambini in situazioni d’emergenza e rifornito quasi 250.000 aule scolastiche con materiale didattico.

Costruiamo pozzi, reti idriche e fognature per milioni di persone.

2,2 miliardi di persone non hanno accesso all’acqua pulita e potabile, vale a dire che quasi un terzo della popolazione mondiale non può dissetarsi da una fonte idrica sicura. Nel 2017 l’UNICEF ha dato acqua potabile a 32,7 milioni di persone in contesti d’emergenza e nello stesso anno 22 milioni di persone hanno avuto servizi igienico-sanitari adeguati.

Curiamo i bambini dalla malnutrizione.

Nonostante gli impressionanti progressi fatti in passato, ancora oggi 3 milioni di bambini sotto i 5 anni di età muoiono ogni anno per cause legate alla malnutrizione. L’UNICEF, in quanto leader mondiale nella lotta alla malnutrizione, ha coordinato gli interventi in questo settore che nel 2017 hanno permesso di assistere più di 971 milioni di persone colpite da crisi umanitarie in tutto il mondo. Nello stesso periodo, l’UNICEF ha fornito 553 milioni di capsule di vitamina A per i bambini di 58 Paesi prioritari.

Proteggiamo i bambini da ogni violenza e sfruttamento.

Nel 2017 50 milioni di bambini hanno dovuto abbandonare le proprie comunità per povertà e disastri naturali e 28 milioni sono sfollati a causa della guerra. In queste condizioni la protezione dei bambini è prioritaria e l’UNICEF ha contribuito a identificare e registrare più di 141.000 bambini non accompagnati o addirittura separati dai genitori in 40 Paesi diversi. Sono stati coinvolti, inoltre, 3,6 milioni di ragazzi, ragazze e donne con servizi per l’attenuazione dei rischi o l’assistenza diretta contro la violenza di genere.

Distribuiamo vaccini in tutto il mondo. Vacciniamo i bambini in tutto il mondo.

Ricorrere alla vaccinazione è un’azione che salva fra i 2 e 3 milioni vite ogni singolo anno. L’UNICEF è il principale fornitore di vaccini al mondo: nel 2017 ha procurato 2,44 miliardi di dosi vaccinali, raggiungendo, anche quest’anno, la copertura vaccinale del 45% di tutti i bambini a livello globale. L’UNICEF ha inoltre sostenuto la vaccinazione di 141 milioni di bambini contro la polio in Africa, dopo la quale non è più stato riportato alcun nuovo caso!

Siamo al fianco dei bambini che vivono in guerra e nelle catastrofi naturali.

I numeri del 2017 sono impietosi: 535 milioni di bambini sono stati colpiti da emergenze umanitarie e nel caso di Paesi dilaniati da conflitti armati si è arrivati al numero record di 350 milioni di bimbi coinvolti. L’UNICEF si è impegnata nella risposta a 337 crisi umanitarie diffuse in 102 Stati e ha portato supporto psicosociale a 3,5 milioni di giovani vittime.

Dove impieghiamo i fondi raccolti con il 5xmille

Dove impieghiamo
i fondi raccolti
con il 5xmille

Sarà la più bella dichiarazione dei redditi della tua vita.

Scopri come donare